News

Proiezioni di solidarietà alla serata Il sorriso dell’anima

News Del 4 Marzo 2015

Comunicato stampa riguardo la serata della proiezione del lungometraggio "Il Sorriso dell'Anima" e della presentazione de Il Telaio della Missione Onlus, 7 Marzo 2015

Proiezioni di solidarietà alla serata "Il sorriso dell'anima"

Dall’Africa all’Italia, il lungometraggio che parla al cuore


Teatro Sociale di Città Alta - Sabato 7 Marzo 2015, h. 20.30

Bergamo, 4 marzo 2015 - Una serata speciale, tutta all’insegna della solidarietà. Il Telaio della Missione, una neo-costituita Onlus, con scopo di sostenere progetti di beneficienza e inclusione sociale, partecipa alla proiezione del lungometraggio “Il sorriso dell’anima”, organizzata in collaborazione con lo staff di www.theklab.com al Teatro Sociale di Bergamo Alta sabato 7 marzo, alle ore 20.30, occasione per presentare la  Onlus "Il Telaio della missione".

La storia, scritta, diretta e interpretata da un gruppo di giovani bergamaschi, ripercorre un’esperienza di viaggio vissuta in Kenya a marzo scorso, documentandone emozioni e sensazioni provate da una ragazza comune messa a contatto con una realtà differente rispetto alla sua quotidianità. Chiara, questo il nome della ragazza, rappresenta l’immagine dell’uomo moderno che faccia a faccia con mondi distanti eppure incredibilmente vicini ai suoi, ha l’occasione per riflettere sulla sua stessa esistenza. Il tutto, con il piacevole accompagnamento offerto da diverse forme artistiche quali la musica classica e il canto, con la partecipazione del compositore Luigi Ripamonti e del coro La Quinta Voce.

La serata, pensata come momento di riflessione e raccoglimento, avrà un importante finalità di solidarietà poiché tutto il ricavato ottenuto dalla vendita dei biglietti (acquistabili, a diversi prezzi, sul sito www.ilsorrisodellanima.it e presso il Centro Missionario Diocesano di Bergamo fino a venerdì 6 marzo in via Conventino 8 tel. 035 4598480), sarà utilizzato come fonte di sostegno morale ed economico per tutti coloro che vivono condizioni di difficoltà.

«Abbiamo scelto di aderire a questa iniziativa perché siamo certi che anche il più piccolo contributo possa andare nella giusta direzione: quella della solidarietà. Un valore che, mai come in questo periodo, è in grado di aiutare tante persone a sentirsi meno sole. Il lungometraggio, infatti, mostra proprio come la bellezza spesso si trovi nella semplicità e come non serva essere ricchi di averi per essere felici, perché molto di più può il "Sorriso dell’anima"» - sottolinea Daniele Alborghetti, presidente  del "Telaio della Missione".

"La  serata", prosegue il presidente dell’associazione, "costituirà inoltre la giusta occasione per presentare pubblicamente l’associazione ed i suoi membri alla cittadinanza. Si tratta di una Onlus costituitasi da poco più di cinque mesi, ma che coordina il lavoro di decine di volontari che già da anni sostengono attivamente le iniziative a favore dei missionari bergamaschi nel mondo".

Scarica il comunicato stampa in formato pdf